RIVISTA DI INFORMAZIONE E CULTURA

Anno XLVIII – n. 20 – Dicembre 2022

Reg. n. 119 17-10-1974 – Tribunale di Teramo – R.O.C. n 5615 del 18-06-2003

 

Nel 1914 a Natale la pace sconfisse la guerra

La tregua del Natale del 1914 fu un momento unico nella storia dell’umanità, un evento straordinario in cui prevalsero la solidarietà umana e la fratellanza fra i popoli, un avvenimento che rivela la forza sorprendente dell’animo umano capace di trovare speranza e pace anche nei momenti più terribili e disperati.La guerra era scoppiata in Europa in agosto con una grande e inarrestabile mobilitazione di truppe, note diplomatiche aggressive e invasioni di massa. Germania e Austria-Ungheria si trovarono a combattere una guerra su due fronti contro nemici che includevano Francia, Gran Bretagna, Russia e Italia. All’inizio il fronte più caldo fu proprio quello occidentale, che andava dal mare del Nord fino al confine svizzero.Fra ottobre e novembre si tenne la “Prima battaglia di Ypres”, chiamata anche “delle Fiandre”, l’ultima grande battaglia del 1914. La città di Ypres, in Belgio, si trovava in una posizione strategica grazie ai numerosi canali e fiumi che collegavano la costa alle strade principali che convergevano in città. I tedeschi quindi tentavano in ogni modo di conquistarla nella cosiddetta “Corsa al Mare”.Proprio con l’approssimarsi della stagione più...

La tregua del Natale del 1914 fu un momento unico nella storia dell’umanità, un evento straordinario in cui prevalsero la solidarietà umana e la fratellanza fra i popoli, un avvenimento che rivela la forza sorprendente dell’animo umano capace di trovare speranza e pace anche nei momenti più terribili e disperati.La guerra era scoppiata in Europa in agosto con una grande...

Filtra
Dubbi

Dubbi

Sono entusiasta dell’ultimo film di Roberto Andò, La Stranezza, perché veramente si discosta dalle solite, retoriche celebrazioni di questo o...

ildesign@alice.it

 

Collabora alla rivista

Sostieni la rivista